Uri Caine

Biografia

Uri Caine (Filadelfia, 8 giugno 1956) è un compositore, pianista jazz statunitense.

Molto note e di successo le sue rivisitazioni di Mahler, Schumann e Bach, ma anche le sue collaborazioni e partecipazioni in ambito jazz.
Cresciuto in una famiglia di intellettuali ed educato alla musica fin da bambino, studia pianoforte con il pianista francese Bernard Pfeiffer e si diploma alla University of Pennsylvania. In seguito ha studiato composizione con George Rochberg e George Crumb.

Nel 1992 incide il suo primo disco Sphere Music con il clarinettista Don Byron: l'album rispecchia a pieno le influenze dei due: dal jazz alla classica passando per la klezmer.

Alla fine degli anni novanta la critica internazionale comincia ad apprezzarlo e una grossa mano gli viene dal lavoro che svolge come pianista nel gruppo del trombettista Dave Douglas.

Caine ha registrato il suo primo disco come leader nel 1993 "Sphere Music" (su JMT) seguito da "Toys" (JMT 1995) omaggi ai grandi pianisti Thelonious Monk e Herbie Hancock. Il suo terzo CD, "Urlicht/Primal Light" (Winter & Winter 1996), contiene arrangiamenti sulla musica di Gustav Mahler vincendo l’International "Composer's Hut'' per il miglior cd di Mahler del 1997. In "Wagner e Venezia" (Winter & Winter 1997), Caine ha arrangiato la musica di Richard Wagner per piccolo ensemble esibendosi dal vivo al Café Quadri in piazza San Marco. Segue "Blue Wail" (Winter & Winter 1998), con composizioni originali per trio di piano con Ralph Peterson (batteria), James Genus (basso). Lo stesso anno Uri registra "Gustav Mahler in Toblach" (Winter & Winter 1998) live al Gustav Mahler Festival di Toblach/Dobbiaco, in Italia. Nel 1999 pubblica "The Sidewalks of New York" (Winter & Winter) un tributo all’epoca d’oro di Tin Pan Alley. Nel 2000 Caine segue una versione del ‘‘Dichterliebe'' di Schumann, "Love Fugue", (Winter & Winter) e una nuova versione delle Variazioni Goldberg (Winter & Winter). Nel 2001, tre nuovi titoli vedono la luce: "Solitaire"(Winter & Winter 2001) per pianoforte solo, "Rio"(Winter & Winter) registrato dal vivo a Rio de Janeiro con diverse formazioni, e "Bedrock3"(Winter & Winter 2001), un trio caratterizzato dall’uso del piano elettrico con Zach Danziger e Tim Lefebvre. Nel 2002 registra The Diabelli Variations (Winter & Winter), arrangiamento dell’Op. 120 di Beethoven con i Concerto Köln. Caine ha anche composto un balletto per Vienna Volksoper rappresentato nel giugno 2000. Il Pennsylvania Ballet ha eseguito le "Goldberg Variations" nel 2001, con coreografie di Val Caniparoli.

Nel progetto postumo di Giuni Russo, A casa di Ida Rubinstein 2011, un cofanetto contenente un CD e un DVD, Uri Caine suona il pianoforte nei brani A mezzanotte e Nell'orror di notte scura.

L'incarico di direttore musicale della Biennale di Venezia nel 2003 ha ulteriormente aumentato la popolarità dell'artista in Italia.

Nel 2007 è direttore artistico di Bergamo Jazz.

Nel febbraio 2008 è stato ospite alla cerimonia di consegna degli Italian Jazz Awards al Teatro della Tosse di Genova.

Tra il 2005 e il 2009 ha collaborato con Tempo Reale, il centro di ricerca e produzione musicale fondato da Luciano Berio, per la realizzazione di un omaggio al grande compositore italiano (Berio project) che, insieme ai musicisti del centro, è stato realizzato a Ravenna, Roma, Vienna, Firenze e Monfalcone.

Nell'aprile del 2011 ha realizzato un Cd per la rivista Musica Jazz intitolato Meshuggah.

Ultima uscita

910 228-2 Cover
Artista: URI CAINE
Titolo: INTRODUCING URI CAINE - SHORTLIST 1992-2015

Genere: Jazz
Data pubblicazione: 25/09/2015
Etichetta: Winter & Winter
Formato: disponibile in CD